Cerca

donneinmovimento.com

Autore

sarettafil

#donneinquatantena Silvia P.

Intanto la mia psicologa (via Skype) mi aiutava a farmi amare il mio bucolocale visto che ci ero costretta per così tanto tempo. Sì, lo odio. È piccolo, è soffocante, è tipo la torre in cui vengono rinchiuse le principesse: all’ultimo piano e angusto. “Va bene, prometto che me ne prenderò un po’ più cura” ed è stato incredibilmente terapeutico.

Featured post

#donneinquarantena Annalisa

Le emozioni si sono amplificate, nel bene e nel male. L’amore è grande ma non si può vivere, i litigi furenti ma non si può rimediare…così non va, non può andare avanti, ma la consapevolezza quella si.

Featured post

#donneinquarantena Silvia

Aprile 2020 manca ancora un mese, un lunghissimo mese alla fine di questo lockdown e Silvia prova a fare un primo parziale bilancio di questa vita sul crinale dell'emergenza. Cercare il lato positivo non è mai semplice...

Featured post

#donneinquarantena Silvia

Comincio col dire che vivo questa quarantena in modo un po' anticonformista. In realtà, non è la prima volta che sono soggetta a un periodo più o meno lungo di reclusione forzata. Sei anni fa, infatti, fui ricoverata per una... Continue Reading →

Featured post

#donneinquarantena Chiara_e_semplice

A casa mia, padre, madre e fratello lavorano tutti da remoto, sparsi per le varie stanze. Io ho provato l’ebbrezza del cosiddetto smart working per una settimana, prima di perdere il lavoro. Così l’unico spazio rimasto a mia disposizione è la cucina.

Featured post

#donneinquarantena Giuseppina

Sarà che in questo particolare periodo della mia vita, o meglio in quel particolare periodo della mia vita che ha coinciso con il Coronavirus, io stavo vivendo un cambiamento profondo.

Featured post

#donneinmovimento Calliope

Il mio sogno numero 47, per quest’anno, era tornare a Milano. Sono una tipa strana e se non stilo una lista delle cose da fare rischio di impazzire. Per questo ho una lista personale anche per i sogni.

Featured post

#donneinquarantena Cecilia

Fino ad ora nella mia percezione delle cose la natura e la civiltà vivevano contemporaneamente nella stessa vita, oggi invece mi sembrano due continenti lontanissimi tra loro, separati da un mare in cui galleggia l’isoletta Casa Mia. Quando devo andare a fare la spesa arriva l’ansia come un nuvolone di moscerini .

Featured post

#donneinquarantena Glenda

Siamo all'inizio della quinta settimana di quarantena e ancora non ho ben capito come sto. La prima settimana è stata surreale, spaventosa ma anche bellissima, perché lui era qui con me.

Featured post

Blog su WordPress.com.

Su ↑