Si è appena concluso il Sundance Film Festival, investito dal particolare clima politico che ha connotato questi giorni di gennaio in America e nel mondo. La Women’s March è arrivata sino a Park City, e il Sundance Institute insieme a Women in Film Los Angeles e altre organizzazioni ha creato Women at Sundance che lavora per promuovere il cinema delle donne aiutando le autrici a scrievere le loro storie, cercando il pubblico adatto, cercando di farle crescere e sostenerle nei loro ruoli. 

Quest’anno i film di donne erano un bel numero, Women in Film ha fatto una sintesi completa qui womeninfilm.org. Sembrano tutti molto interessanti e speriamo che arrivino in Italia. Certo ci sono più speranze con Netflix e Amazon che distribuiscono, quindi siamo fiduciose.

Ma quante sono le donne premiate? Ecco qua l’elenco

Eliza Hittman per il film Beach Rats ha vinto nella categoria Directing Award: Dramatic 

Chanté Adams ha vinto nella categoria U.S. Dramatic Special Jury Award for Breakthrough Performance  per il film Roxanne-Roxanne e nella stessa categoria alla regia vince Maggie Betts con il film Novitiate

Nella categoria U.S. Documentary Special Jury Award for Inspirational Filmmaking  vince Amanda Lipitz con il suo STEP 

Per World Cinema Dramatic Special Jury Award for Screenwriting  ha vinto Kirsten Tan con Pop Aye

Pascale Lamche vince per WINNIE il World Cinema Directing Award: Documentary 

Catherine Bainbridge vince  il World Cinema Documentary Special Jury Award for Masterful Storytelling  con Alfonso Maiorana per RUMBLE 

Ramona S. Diaz vince World Cinema Documentary Special Jury Award for Editing (WOW il montaggio!!) per Motherland

 

 

Annunci